Le nostre persone

Trattare le persone in maniera rispettosa, senza fare distinzioni

In JTI accogliamo la diversità, promuoviamo una cultura inclusiva e un ambiente di lavoro in cui ognuno possa esprimersi liberamente senza discriminazioni o molestie.

Quali sono le conseguenze per JTI?

I comportamenti irrispettosi, le discriminazioni e le molestie sono in contrasto con i valori di JTI e abbiamo il dovere, nei confronti di noi stessi e degli altri, di reagire alle ingiustizie.

In JTI non tolleriamo discriminazioni basate su genere, età, razza, religione, disabilità, orientamento sessuale, stato civile, etnia, origine o qualsiasi altra caratteristica protetta dalla legge.

Non tolleriamo molestie o intimidazioni fisiche, verbali o scritte.

Quali sono le conseguenze per me come dipendente JTI?

Valorizzo e rispetto le culture, le opinioni e gli stili di vita diversi dal mio e mi preoccupo di come ogni mio comportamento potrebbe influire sugli altri. Evito espressioni comunicative offensive, aggressive o intimidatorie, non faccio affermazioni sessuali allusive e non commetto atti fisici indesiderati.

Se sono un fumatore, rispetto il diritto dei non fumatori di lavorare in un ambiente privo di fumo.

Se qualcuno mette in atto comportamenti irrispettosi o qualsiasi forma di discriminazione o molestia nei miei confronti, posso effettuare una segnalazione al mio Line Manager, al referente HR locale o a un membro del team Compliance.

I manager devono accogliere le diversità e trattare tutti i colleghi in maniera rispettosa, senza fare distinzioni. Le loro decisioni devono essere giuste e imparziali. Discriminazioni o molestie non sono tollerate e le situazioni sospette devono essere affrontate subito dopo essere state segnalate.

Quali sono le conseguenze per i partner commerciali di JTI?

Ci aspettiamo che i nostri partner commerciali garantiscano condizioni lavorative tali da trattare i lavoratori con rispetto ed equità, affinché nessun dipendente sia sottoposto a forme di discriminazione o intimidazione.

Qui di seguito sono riportati alcuni esempi di comportamenti offensivi o privi di sensibilità:

  • Fare dell’umorismo inappropriato o offensivo, esprimere commenti di natura sessuale o irrispettosi nei confronti di uomini o donne;
  • Esprimere opinioni razziste;
  • Umiliare singoli dipendenti o gruppi di dipendenti, ad esempio sottolineando i loro errori in pubblico;
  • Emarginare singoli dipendenti o gruppi di dipendenti, ad esempio escludendoli ingiustificatamente da attività o discorsi.

Scopri di più